Dog Walker

QUALI PORZIONI DEVO ALIMENTARE IL MIO CANE PER SODDISFARE I SUOI BISOGNI ENERGETICI

Di Matteo Wismayer 

Questa è una delle domande più gettonate dai proprietari di cani che hanno un cane in casa, tuttavia, sebbene possa sembrare una domanda molto semplice, di certo non sempre risulta tale. In questo articolo spiegherò ai proprietari di animali come arrivare alla conclusione della quantità di cibo giusto per nutrire il proprio cane.

Certamente nella scelta del fabbisogno energetico del tuo cane devi prima di tutto capire il suo fabbisogno energetico. Non esiste una formula fissa per determinare le esigenze individuali del tuo cane. È molto più facile per noi umani calcolare le calorie in base al tuo peso perché siamo tutti relativamente simili rispetto ai cani. Infatti, se una persona vuole sapere quante calorie dovresti consumare, non deve fare altro che guardare su un grafico, calcolare il suo livello di attività e l'età e arrivare facilmente a una conclusione. Tuttavia con i cani non funziona così facilmente.

Ci sono enormi differenze tra razze, dimensioni, tassi di crescita nei livelli di attività dei cuccioli, spessore della pelle e del mantello e condizioni di vita. Ad esempio, confronta il fabbisogno energetico di un giovane Malamute che vive all'aperto e traina una slitta trainata da cani in condizioni di freddo intenso e uno Yorkshire che vive in un appartamento riscaldato. La differenza di libbra nel fabbisogno calorico potrebbe essere certamente dieci volte. Tutto ciò riassume che nell'uomo accade raramente e queste differenze sono il motivo per cui è così difficile avere una risposta fissa su quanto dovrebbe essere nutrito un cane.

La tabella seguente fornisce alcune linee guida che i nutrizionisti di animali domestici utilizzano per calcolare il fabbisogno calorico dei cani. La tabella si basa sui FABBISOGNI ENERGETICI A RIPOSO O RER di un cane. Il RER è la quantità di energia di base che un cane utilizzerebbe in un giorno rimanendo a riposo.

 

La formula per calcolare il RER per animali tra 2 e 45 chili è

RER IN K/CAL /giorno  = PESO CORPOREO IN CHILOGRAMMI DEL TUO CANE + 70

Questa tabella mostra la variabilità significativa in un cane, il fabbisogno energetico in base alla sua attività, tuttavia non tiene conto di caratteristiche come la temperatura dell'aria, l'isolamento del mantello che possono alterare ulteriormente il fabbisogno energetico di un singolo cane tanto o più di qualsiasi attività sopra elencata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dog Feeding guide.jpg
Dog Walker

Nutrire un alimento di scarsa qualità non è mai una buona idea perché oltre ad essere effettivamente più costoso a causa delle maggiori quantità necessarie per soddisfare il fabbisogno nutrizionale, produce anche più rifiuti. Inoltre è più probabile che crei problemi digestivi o comportamentali.

Quindi, per iniziare, scegli un alimento di alta qualità e guarda i consigli sull'etichetta per ottenere il tuo punto di partenza. Da lì devi avere un peso preciso del tuo cane e un peso target previsto. Che si tratti di un adulto o di un cucciolo in crescita, guarda la tabella sopra e fatti un'idea del livello di attività del tuo cane. Prendi in considerazione tutte le altre variabili come i fattori ambientali o eventuali calorie aggiuntive sotto forma di prelibatezze o cibi da tavola e regola di conseguenza l'importo iniziale.

Ricorda che la maggior parte dei cani è sovralimentata e poco allenata, quindi, in caso di dubbio, di solito raccomando ai proprietari di cani di nutrire un po' meno. Dopo aver iniziato a nutrire la quantità di cui hai calcolato che il tuo cane ha bisogno, devi pesarlo almeno una volta al mese per determinare se la quantità da mangiare è appropriata. Se necessario aumentare o diminuire leggermente la quantità di cibo fino a quando il cane non mantiene il suo peso ideale. Un pratico trucco per pesare il cane su una bilancia da bagno è pesarsi mentre si tiene il cane e poi pesarsi senza il cane e sottrarre la differenza .

Conclusione

Nell'articolo di oggi ho evidenziato l'importanza di calcolare correttamente le calorie che il tuo cane dovrebbe assumere. I due fattori più importanti sono osservare la tabella sopra per calcolare correttamente la quantità di cibo da mangiare durante la vita del tuo cane e la qualità del cibo. La maggior parte dei problemi di peso si sviluppa lentamente e spesso inizia quando un cane passa attraverso il passaggio da un cucciolo in crescita a un adulto. Un altro momento che dobbiamo monitorare da vicino è quando il nostro cane sta attraversando il passaggio da adulto a anziano poiché il fabbisogno calorico diminuisce e dobbiamo adattarci al momento giusto.

Ultimo ma non meno importante, esercita regolarmente il tuo cane in modo che bruci le calorie necessarie e si mantenga in buona forma anche tenendolo lontano da problemi di salute.